Alessandra Giussani

Da quando ho iniziato a osservare le immagini d'arte e di natura che mi circondavano con gli occhi meravigliati di bambina, ne ho subìto il fascino e ho imparato ad amarle. Sentivo un filo sottile da dentro che mi univa ad esse quando passavo ore a immaginare le evoluzioni infinite dell'acqua che cadeva ai confini del mondo e i colori di strani pesci sotterranei. Ho scelto così di fare delle immagini l’oggetto dei miei studi e delle mie attività.

Fin dai tempi della formazione universitaria in storia dell'arte, offro al pubblico corsi d'arte, visite guidate e viaggi culturali. Dal 2013 insegno storia dell'arte al liceo. Il mio cammino professionale è tuttavia molto variegato e composito: mi ha portato a fare esperienza dapprima nel mondo espositivo, in particolare durante i tre anni presso il Museo Civico di Belle Arti di Lugano, quando mi occupavo di ricerca e di mediazione culturale. Ho conosciuto poi il mondo dell'arte scenica, lavorando a lungo nell’organizzazione di spettacoli teatrali e musicali, a contatto di tanti artisti invitati al Teatro Foce di Lugano.

L'incontro con la visione junghiana ha aperto ulteriormente il mio panorama culturale, proiettandomi nell'esplorazione della psiche dal punto di vista spirituale. Mi sono appassionata all'infinito mondo dell'immagine simbolica che mi nutre e mi ispira quotidianamente, attraverso i sogni e le sincronicità.

Cresce così sempre più in me la passione per la condivisione con gli altri delle meravigliose esperienze che nascono a contatto con la Dimensione dell’Arte e dell'Anima.