Corsi di storia dell'arte

 

Introduzione alla storia dell'arte per tutti.

Dalle origini alla modernità

Primo ciclo: L’arte dalle origini all’Antichità classica

5 martedì, ore 20:00, dal 15 ottobre 2019 al 19 novembre (consecutivi eccetto il 29 ottobre)

Biasca, Bibliomedia

Inizieremo in autunno un corso di storia dell’arte dedicato a tutti coloro che amano il mistero dell’arte nelle sue diverse forme, che sono affascinati dall’immagine e dall’immaginazione, che sono curiosi di fronte all’immensità e alla varietà della creatività umana.

Non è un corso per specialisti, ma per chi desidera contattare l’intensità della realtà umana narrata da pittori e scultori. I grandi artisti di ogni epoca hanno da sempre saputo esprimere, con eccellenza o bellezza, i più svariati contenuti che riguardano profondamente l’umano.

Partecipare a un corso di storia dell’arte è come aprire tante finestre su altrettante visioni del mondo, dell’uomo, di Dio, dell’irrazionale, della società, che si sono sviluppate lungo il filo della storia. Può essere quindi un’avventura piacevole, dove incontrare forme espressive capaci di suscitare in noi emozioni estremamente variegate.

Il percorso formativo di storia dell’arte “dalle origini alla modernità” prevede quattro cicli di lezioni di cinque incontri ognuno, che si svilupperanno su due anni a partire dall’autunno 2019 fino alla primavera del 2021. Uno sviluppo ulteriore verso la contemporaneità potrebbe essere aggiunto successivamente.

Il percorso prevede quattro tappe disposte in senso cronologico, ma ciascuno può scegliere di iscriversi ad una indipendentemente dall’altra, secondo i propri interessi.

Ogni ciclo, procedendo per commenti d’opere e per tematiche, vuole contribuire in modo divulgativo alla comprensione delle varie forme d’arte per sentirle a noi più famigliari. Si approfondirà la percezione di qualità visive e plastiche (quali colore, luce, spazialità, composizione) che stanno alla base del linguaggio estetico, e si affinerà la nostra naturale (ma a volte sopita) consapevolezza del linguaggio simbolico.

Il primo ciclo (Autunno 2019) si occuperà dell’arte dalle origini all’Antichità classica, con un accento posto sui luoghi sacri preistorici, passando dall’analisi di alcune opere egizie e poi greche, nello scopo di introdurre al fascino dell’estetica antica.

 

Il secondo ciclo (Primavera 2020) tratterà del Medioevo, con i primordi dell’arte cristiana fino al suo pieno sviluppo nel gotico. Si commenteranno le opere maggiori, quali per esempio i monumenti ravennati o i migliori portali scolpiti del cammino di Santiago de Compostela.

 

Il terzo ciclo (Autunno 2020) ci condurrà nel Rinascimento portando l’attenzione su due secoli straordinari per l’arte, il XV e il XVI secolo, che hanno visto uno sviluppo incredibile della creatività, grazie ad artisti del calibro di Donatello, Michelangelo o Tiziano.

 

Il quarto ciclo (Primavera 2021) prenderà le mosse dal Seicento per portarci fino all’Ottocento, da Caravaggio e Bernini, su per il Barocco, attraverso la nascita dei nuovi generi moderni e delle nuove poetiche del neoclassicismo e del romanticismo, fino agli splendori ottocenteschi dell’Accademia e dell’Impressionismo.

Con noi collaborano:

  • Bibliomedia della Svizzera Italiana,

  • la Società Ticinese di Belle Arti,

  • l’Associazione Archeologica Ticinese (primi due cicli).

Costi e iscrizioni

Ogni ciclo costa CHF 120.- per i soci appartenenti a una delle società promotrici e 130.- CHF per i non soci.

Le iscrizioni per il primo ciclo sono già aperte, scadono il 30 agosto 2019 e sono da inoltrare a milani.sobrio@gmail.com o per lettera all’indirizzo: Associazione CulturAltura, Casella postale 22, 6749 – Sobrio,  indicando : nome e cognome, indirizzo postale e recapito telefonico. Durante il mese di settembre saranno inviate la conferma di partecipazione e la polizza di versamento.

 

Il tè dell'arte

Incontro d'inverno: L'altare di Isenheim di Matthias Grünenwald

sabato 7 dicembre 2019, ore 16:30

Faido, Convento dei Frati Cappuccini

Sorseggiando un tè in compagnia si discute e si approfondisce un tema artistico o un'opera d'arte di forte carattere simbolico.

Il capolavoro selezionato per questo incontro d’inverno è il magnificente polittico di Matthias Grünenwald (l’Altare di Isenheim), dove il talento espressionista del pittore dà forma ad una Crocifissione come mai si era vista prima, che tuttavia nel complesso dell’opera non porta solo alla contemplazione del dolore, ma si trasforma nelle molteplici sfacettature della celebrazione visiva di Nascita (con un’altrettanto straordinaria Natività), di Guarigione e di Rinascita.

Gli incontri sono organizzati dai Corsi per adulti cantonali.

Iscrizioni a Cinzia Zanzi:

076 792 06 94 - cpa.zanzi@gmail.com

Dettaglio dell'Altare di Isenheim

Artemis

Viaggi d'arte e dell'anima

Alessandra Giussani

6900 Lugano

Ticino, Svizzera

© 2018 Artemis. Creato da Online World Cibin